Made in Italy: cresce il valore a livello mondiale

 I valore dei brand italiani cresce del 14% in un anno: nella top 30 bene le imprese del settore TLC ed i marchi di lusso.
Il valore del marchio “Made in Italy” cresce del 14% in un anno, raggiungendo i 96,9 miliardi di dollari, secondo BrandZ Top30 Most Valuable Italian Brands 2019. Nonostante il clima di incertezza economica e politica, i brand italiani hanno continuato a crescere a doppia cifra anno dopo anno, grazie ad una solida presenza sulla scena mondiale.Il settore TLC,  terzo  nel ranking, è sempre più competitivo in Italia, con una crescita della industry del 12%, con marchi come TIM, Wind, e l’unico nuovo brand entrato nella Top 30 di quest’anno – Fastweb. Nella classifica di Kantar, i marchi del lusso dominano la classifica contribuendo per circa il 40% al valore complessivo.

In generale, il brand Italia viene visto sulla scena mondiale come garanzia di qualità, autenticità e stile. L’Innovazione in Italia è il principale fattore di crescita per il brand. I marchi  percepiti come fortemente innovativi hanno aumentato il loro valore del 17% rispetto a una crescita dell’1% dei brand che lo sono meno.

Brand Italia: la classifica

  • Gucci si distingue come il marchio italiano di maggior valore e in maggiore crescita, raggiungendo i 24,4 miliardi di dollari di brand value, valore in crescita del 50% rispetto allo scorso anno;
  • TIM si posiziona tra i primi 5 marchi della classifica con 9,41 miliardi di dollari di valore complessivo;
  • tra i primi cinque anche Enel (7,94 miliardi di dollari);
  • nella top five troviamo pure Kinder (6,79 miliardi di dollari);
  • Tra i primi cinque, Ferrari ha fatto registrare una crescita del +36%, raggiungendo un valore di 4,75 miliardi di dollari;
  • presente nella top 30, anche Fiat fa registrare una buona crescita del +23% con 1,39 miliardi di dollari, così come Campari (+23%) con 591 milioni di dollari e Fendi (+22%), con 1,88 miliardi di dollari;
  • entra per la prima volta nella top 30 italiana, Fastweb (27° in classifica con un valore di 891 milioni di dollari), brand percepito dai consumatori come particolarmente innovativo nel settore delle telecomunicazioni grazie alle sue connessioni veloci e alle offerte trasparenti per i consumatori
2019-10-17T11:02:18+00:00